Principi etici

Noi di Usborne mettiamo in atto misure per garantire che ogni libro sia prodotto in modo responsabile, etico e sicuro.

Usborne aderisce all’iniziativa The Book Chain Project finalizzata a fornire agli editori le informazioni necessarie a tracciare la filiera produttiva dei loro libri attraverso tre strumenti: PREPS, per l’origine delle fibre vegetali della carta; PIPS, per il livello di sicurezza dei prodotti chimici presenti in inchiostri, adesivi e vernici; PRELIMS, per le condizioni di lavoro degli stabilimenti di produzione.

Responsibilità sociale

PRELIMS è l’associazione degli editori che collaborano a valutare gli standard di lavoro e ambientali delle unità produttive della filiera. In questo quadro, la nostra politica è di assicurarci che i fornitori adottino e applichino il Codice Usborne di condotta dei fornitori: un insieme di strumenti di sostenibilità e di procedure concordate basato sull’Organizzazione internazionale del lavoro (ILO), sulla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (UDHR) e sull’Iniziativa britannica per il commercio etico (ETI).

Tutte le tipografie che lavorano per noi sono accreditate Sedex, ICTI o SMETA.

Scarica il Codice Usborne di condotta dei fornitori (pdf in inglese).

Scarica la nostra Dichiarazione contro la schiavitù e il traffico di esseri umani (pdf in inglese).

Approvigionamento della carta

Usborne è uno dei soci fondatori di PREPS, il database che riunisce le case editrici che hanno scelto l’approvvigionamento responsabile ed ecologico della carta. Insieme con altri importanti editori nel Regno Unito, Usborne ha creato un database della carta, con una valutazione da 1 a 5 stelle, in base alla legalità delle forme di approvvigionamento (o riciclaggio) del materiale e le modalità della gestione forestale. I soci di PREPS condividono tali informazioni per decidere in modo responsabile ed etico in merito all’approvvigionamento della carta.

Promozione della diversità

Usborne è tra le aziende firmatarie della Carta della Diversità Everybody In, volta alla promozione dei principi di diversità e inclusione nei libri per l’infanzia. Scopri di più su sito Everybody In.